12 Comments

  1. Osama Bin Laden (un Saudita, quindi di un paese protetto dagli USA) non avrebbe dovuto morire. Poteva forse essere catturato, ma non ucciso, poichè rappresentava lo spauracchio per eccellenza che da solo avrebbe potuto sostenere al congresso qualsiasi spesa militare, per mettere in pratica la strategia che tu conosci così bene.

    Con tutto probabilità, Bin Laden è MORTO DA SOLO attorno all’anno 2004, si parlava di un suo ricovero in località imprecisata a causa di un blocco renale, addirittura si sosteneva che fosse in dialisi permanente.

    Del resto, è noto che da allora non è più apparso in video, e i suoi periodici comunicati apparivano come palesi manipolazioni per far credere fosse ancora minaccioso.

    Ora, occorre mettere una pietra sopra alla vicenda, per spostare l’asse strategico su altri eventi. L’Iraq, iran, afghanistan, sono diventati territori scomodi e mediaticamente non pagano più. Obama DEVE essere rieletto, quindi a pensarci bene…

    Cosa c’è di meglio che METTERE IN SCENA UNA FINTA UCCISIONE per chiudere la partita ?

    Il rasoio di occam… talvolta non sbaglia. Possono dire di aver fatto tutti gli esami del DNA che vogliono sui resti maciullati e irriconoscibili, ma a mio parere si tratta di un falso, sarebbe la soluzione che accontenta tutti.

    "Mi piace"

  2. Ci stavo pensando anche io. Si sarebbero risparmiati due guerre se lo avessero fatto fuori come hanno sempre fatto nella loro storia quando volevano far fuori qualcuno: con una pallottola in fronte nella notte e non con tonnellate di bombe.

    "Mi piace"

  3. Vedrete che domani sera il ciccione attribuirà meriti al cainano ed incolperà la BOCCASSINI. Gasparri si esibirà in un carpiato letamato e Cicchitto esibirà prove(?) sul fatto che la villa fosse una multiproprietà tra Fini, Bersani, Travaglio, Santoro e Tulliani.

    "Mi piace"

  4. Eh, vabbé… Guarda che piano piano, anno dopo anno, presidenza dopo presidenza, avrebbero supplito a questa mancanza! Il problema si porrà nel momento in cui finiranno le pedine del risiko. Ricominceranno dall’inizio??? In tal caso, Messico e Cuba, state in guardia!

    Scherzi a parte, bel blog, complimenti. Mi farebbe piacere se venissi a trovarmi sul mio blog! A presto!

    Giacomo
    http://ultimafila22.wordpress.com/

    "Mi piace"

  5. Ok, buona la provocazione e la battuta… ma realisticamente l’uomo più ricercato dagli americani poteva mai trovarsi rifugiato in un paese invaso dagli americani?
    Forse con l’adesivo “giocondo” appiccicato in fronte… 🙂

    "Mi piace"

  6. Vuoi dire che gli USA hanno invaso tutto il mondo? Ma proprio tutto tutto, ad eccezione del Pakistan? Caspita che potenza e soprattutto che onnipresenza!!

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.