Pensavo fosse un Governo invece era un calesse.

**Frattini-Brambilla: è amore?**
Sempre più insistenti le voci sul ministro degli Esteri e la rossa Miss Forza Italia: romanticherie in Gabinetto*

*A scanso di equivoci vorrei chiarire che il raffinato occhiello “romaticherie in Gabinetto” è di Libero, non mio!

** Tra l’altro, ora che ci penso, qualcuno mi spiega perchè Frattini viene indicato come “ministro”, dato che lo è, mentre la Brambilla, che pure è sottosegretario, viene indicata solo come “Miss forza Italia”? Sarà mica un pelino maschilista, ‘sto titolo???

7 Comments

  1. Suvvia, lo sai anche tu che il valore di una donna si misura dal marito. E poi se è bella è già un merito, che non s’allarghi! Non c’è proprio bisogno di tirare in ballo titoli e meriti, visto che non è neppure sposata, avendo avuto un figlio fuori dal matrimonio e vivendo in libero concubinaggio. Adesso potrà realizzare il sogno borghese, sposare un uomo ricco e affermato e piantarla con l’emancipazione. In fondo, questa è la via che il nostro Premier ha indicato al Paese, no? E visto che suo figlio non è sulla piazza – gira voce che Pier Silvio sia un filo gay, o quantomeno perdutamente innamorato di se stesso – una povera donna si deve ingegnare come può. Certo, che poi povera la Brambilla non è, ma almeno Frattini farà di lei una donna onesta. Per il bene del Partito e dell’Italia tutta.

    "Mi piace"

  2. eh, già .. hai fatto bene a sottolinearlo … sarà pure del PDL ma donna rimane e quindi mi arrabbio per la disparità di trattamento. e dovrebbe farlo pure lei .
    anche per distinguersi dalla carfagna (oppure potrebbe proprio rivolgersi a lei visto che è ministro per le pari opportunità)

    PS dato che ho anche io un figlio fuori dal matrimonio .. ho speranze di fare carriera politica? poi se ci scappa una bella storia d’amore meglio, al matrimonio non sono interessata

    "Mi piace"

  3. galatea, non si tratta di maschilismo, sono esigenze da giornalismo professionista, prova a sostituire:

    “sempre più insistenti le voci sul ministro degli esteri e la sottosegretaria: romanticherie in gabinetto”

    cavolo, altro che occhiello raffinato, siamo ad un titolo da film pornosoft anni 70

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.