Spieghiamolo a Nicole

Nicole Minetti, sul suo sito, chiede oggi un’opinione su cosa siano, realmente, le pari opportunità.

Non so Nicole, cercherò di farti un esempio: pari opportunità vuol dire invitare alle feste di Silvio anche un po’ di donne che siano ottantenni, brutte e sovrappeso.

 

7 Comments

  1. @mau: pare che di uomini ventenni, discinti e gay ce ne fossero, stando alle dichiarazioni di una delle dame presenti di solito, perché a Silvio piace. Che tutte queste fanciulle fossero solo u paravento?
    @nomedelblog: Eh. Mi sa di sì.
    l

    "Mi piace"

  2. @galatea: non sapevo, confesso che non è che abbia voglia (e sicuramente non ho tempo) di leggermi le cronache. D’altra parte in effetti, pensando a Capezzone…

    "Mi piace"

  3. certo che erano state invitate le ottantenni brutte, solo che nell’invito era specificato che avrebbero avuto in omaggio uno specchio

    “Intanto un mistico
    Forse un’aviatore
    Inventò la commozione
    E rimise d’accordo tutti
    I belli con i brutti
    Con qualche danno per i brutti
    Che si videro consegnare
    Un pezzo di specchio
    Così da potersi guardare”
    Com’é profondo il mare
    Lucio Dalla

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.