Sorrisetti francesi

Una delle tante cose che non riuscirò mai a perdonare a Berlusconi è di aver portato il nostro paese ad un tal punto di ridicolo che una patetica macchietta come Sarkozy può permettersi di prenderci per i fondelli con un sorrisetto cretino.

16 Comments

  1. berlusconi è avanti! ancora una ventina d’anni, un’altro figlio da carla, il divorzio, qualche escort e toccherà a Sarkozy

    "Mi piace"

  2. Io trovo che sia tutta colpa di Cavour. Se non avesse fatto l’unità d’Italia, io sarei ancora parte del Lombardo-Veneto e nessuno mi riderebbe dietro. Ok, scherzo per prendere in giro la padrona di casa…

    "Mi piace"

  3. NESSUN, e sottolineo NESSUN leader europeo ha mai avuto in ambito internazionale il discredito che ha il nostro premier attuale, ne D’Alema ne nessun’altro, a parte forse i dittatori comunisti (Honecker, Jaruzelski ecc.). Ma di loro nessuno rideva.

    @gigi
    Che nessuno in Francia ci invidi D’Alema lo dici tu, per dirne una:
    http://fr.wikipedia.org/wiki/%C3%80_gauche_en_Europe
    ed è sempre su spinta francese che gli hanno assegnato l’incarico di coordinare le relazioni con l’area MERCOSUR dell’America Latina in ambito Europeo.

    Ma forse bisogna essere interessati ai distinguo per accorgerci che ci sono.

    "Mi piace"

  4. Caro Hacksaw,
    non ho tempo purtroppo di leggere il link, ma se dare a un politico che e` stato Presidente del Consiglio italiano e uno dei pezzi da novanta della politica nostrana negli ultimi 20 anni l` incarico di coordinare le relazioni MERCOSUR in Europa ti sembra un segno di invidia..
    Almeno almeno gli avessero dato la presidenza dell` IMF.
    E` vero che Berlusconi fa ridere i polli e prenderlo in gito e` una cosa naturale difficile da *non* fare, e e` anche vero che uno nel suo blog scrive quello che vuole, ma continuare a prendere per i fondelli i politici di una parte senza accorgersi dell` inettitudine di quelli dall` altra certo non giova ad avere una discussione equilibrata.
    Sempre che lo scopo sia quello di averla.

    Gigi

    "Mi piace"

  5. @gigi
    L’inettitudine degli altri è opinione (che peraltro in parte posso pure condividere), il fatto che a D’Alema hanno affidato compiti che a Berlusconi non daranno mai è un dato di fatto. Il fatto che il “poco” prestigio internazionale dell’uno sia meglio del NESSUN prestigio internazionale dell’altro, è anch’esso un dato di fatto.

    Sempre che i dati di fatto ti interessino a fronte della preconcetta e martellante reiterazione del “sono tutti uguali”, “fanno tutti schifo”, “non c’è uscita”, “siete condannati” che continui a postare a ogni commento, e che a una discussione non porta, ne equilibrata, ne squilibrata.

    "Mi piace"

  6. @Hacksaw
    mi sembri un po` di parte.
    Mettiamola cosi`, Berlusconi prima di entrare in politica ha costruito un impero miliardario.
    D` Alema che ha fatto?
    Il mantenuto a vita?
    Da quando in qua si nega a un politico un posto in una commissione?
    Prodi e` stato Presidente della Commissione Europea, quanto vale allora Prodi piu` di D` Alema?
    100 volte? 1000 volte?

    Come dicevo, mi sembra che in questo blog ci sia della pendenza a sinistra.

    P. S.
    Io non ho mai detto che sono tutti uguali

    Gigi

    "Mi piace"

  7. @ Gigi: non so “nel blog”, ma che c’è di male se qualcuno di quelli che commentano è di sinistra? O se sono di una destra diversa da quella berlusconiana? O sono berlusconiani ma disgustati dalla pochezza del politico?

    Che poi proprio a sinistra D’Alema non riscuote particolare successo …

    "Mi piace"

  8. @ Gigi, ma che razza di argomento è “ha costruito un impero miliardario”? Avesse pure scalato l’everest fischiando la bella gigogin al contrarioo trovato la cura per il raffreddore, ha dato una pessima prova di se come politico e risulta del tutto screditato. A voler dire il meno.

    "Mi piace"

  9. @Laura
    Secondo me la questione non e` se essere di destra o di sinistra, quanto se essere imparziali o no.
    Per i motivi che ho scritto, mi pare che alcune persone qui non lo siano.
    Che D` Alema a sinistra non riscuota successo lo dice lei, io vedo che e` da decine di anni ai vertici del partito ed e` intervistato come leader da TV e giornali.
    Che Berlusconi come leader politico risulti del tutto screditato lo dice, ancora una volta, lei e altre persone (opinione piu` che legittima, per carita`).
    C` e` pero` una buona fetta della popolazione italiana che non la pensa cosi` (mi pare il 27% di intenzioni di voto ancora per PdL secondo gli ultimi sondaggi).
    Riguardo al discorso di Berlusconi e del suo patrimonio, era in risposta al Signor Hacksaw.

    Saluti, Gigi

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.