Ricette letterarie: Le penne con zucchine alla Chandler

Ripubblico, a grande richiesta, recuperandolo dagli archivi del vecchio blog, la ricetta letteraria delle Penne alla Chandler. Se vi piacciono – le ricette letterarie, non le penne alle zucchine – fatemelo sapere, che potrebbe diventare una rubrica del blog. Se vi piacciono invece soltanto le penne, fatemelo sapere lo stesso: vuol dire che come cuoca me la cavo meglio che come scritttrice.


Le zucchine mi guardavano dal tavolo, tristi come una bionda lasciata da sola ad invecchiare. Capii che dovevo farne qualcosa. Le presi, le tagliai a listarelle con un vecchio coltello che aveva visto giorni migliori. Trovai una pentola e ci misi dell’olio e una cipolla. Sfrigolò, come se volesse dirmi qualcosa. Ma non avevo tempo per le sue chiacchiere. Aggiunsi alle zucchine del vino bianco e una spolverata di peperoncino. Cadde nell’olio senza un lamento.

Guardai la scansia: due pacchi di pasta erano lì, malinconici. Forza, Marlowe, prendine uno, mi dissi: per quanto vecchie, faranno sempre meno male di un colpo di revolver. Scelsi le penne, forse perché hanno un nome adatto a fare letteratura. Aspettai i dieci minuti di prammatica fumando una sigaretta. Poi grattugiai della scamorza stagionata. Con un movimento rapido, gettai la pasta nella padella delle zucchine, e subito aggiunsi la scamorza. Girai in fretta, perché non avessero tempo di capire cosa stesse succedendo loro. Non lo capirono. Sono stupide, le zucchine.

Le scodellai nel piatto fumanti, riempii un bicchiere di whiskey ghiacciato e, appoggiato allo stipite della finestra, guardai fuori, respirando l’odore acre della notte.

12 Comments

  1. Hai colto un mio desiderio inespresso; pensa che sogno da molto di aprire un ristorante-biblioteca con un menù di solo ricette letterarie, e al posto della carta dei vini, i libri della settimana.
    Io mi occuperei della parte culinaria, se vuoi, tu potresti occuparti della parte … letteraria 🙂

    "Mi piace"

  2. Non avevo mai visto questo esempio di letteratura culinaria. Mi piace moltissimo! Proverò anche la pasta alle zucchine, comunque. Dacci altre ricette quando puoi, grazie!

    "Mi piace"

  3. Aggiungo: sono quasi certo che aggiungendo della bottarga o, con meno impegno, delle acciughe, ne viene fuori un piatto strepitoso 🙂

    "Mi piace"

  4. “La cucina è come l’amore: il primo bacio è magico, il secondo è intimo, il terzo è routine. Dopo di che, affetti le zucchine e basta.”
    😉
    Adoro le ricette letterarie

    "Mi piace"

  5. Sììììììì!
    Ottime le ricette, e anche le penne devono essere proprio buone. Lascerei perdere l’abbinamento con il whiskey (whiskey?!) ghiacciato… Vabbé che le zucchine sono stupide, ma non fino a questo punto: se ne accorgerebbero dell’intruso. Meglio un cognac profumato che le seduca e coccoli nell’abbraccio di scamorza.
    Ancora, ti prego!
    s

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.