11 Comments

  1. Ciao,sono quella che ha imperdonabilmente confuso MessorA con MessorI e me ne vergogno. La Carlucci è brutta,antipatica,arrogante e presuntuosa come tutte le fasciste che ho incontrato nella mia vita e il suo naso è rifatto da schifo da un chirurgo di destra e non ha niente a che vedere con le sue sorelle che almeno non legiferano.

    "Mi piace"

  2. Non penso che i chirurghi estetici siano particolarmente contenti del PDL, dopo lo scherzetto sulle protesi mammarie delle minorenni che ormai erano un ottimo business…

    Cordialità

    Attila

    "Mi piace"

  3. LOL adesso siamo ai chirurghi di destra e di sinistra…

    Gli infermieri di destra e di sinistra…

    Gli antibiotici di destra e di sinistra…

    I clisteri di destra e di sinistra….

    Suvvia Galatea, scusa se sono un po’ polemico, ma fermo restando che la Carlucci e’ una minus habens, stavolta sei scaduta nel ridicolo.

    "Mi piace"

  4. @Yossarian: Nel caso ti fosse sfuggito, ormai siamo già ai chirurghi, infermieri e antibiotici di destra o di sinistra. I clisteri no. Quelli stanno al centro. 🙂

    "Mi piace"

  5. è probabilmente vero che le donne che suffragano la destra spendano, in generale, più soldi per la propria bellezza e, quindi, può essere anche vero che se noi paragoniamo dieci mogli di alti manager statali o privati e dieci mogli di operai, artigiani o piccoli commercianti, quelle più benestanti e vicine al potere appaiano più belle, statisticamente

    però se andiamo a vedere da un altro punto di vista, io penso che la differenza fra le donne sedicenti di destra e quelle sedicenti di sinistra stà proprio nel concetto di bellezza

    le donne di destra leggono la bellezza femminile attraverso categorie più maschili, tendono inevitabilmente a voler esser belle “per gli uomini”

    le donne di sinistra, altresì, hanno una mentalità meno maschilista, quindi tendono ad accettare meglio la loro bellezza anche da un’ottica meno prettamente maschile

    le donne che si “rendono” molto belle con i potenti mezzi della tecnica odierna, vuol dire che si pensano brutte, vuol dire che il femminino “normale” in fondo lo disprezzano

    quindi, le donne troppo belle lo sono perchè in fondo si sentono brutte

    le donne di sinistra, per quanto anch’esse ovviamente vanitose, sono spesso un poco più libere, si sentono spesso belle quando le sono, e quindi spendono meno, non niente ma di meno

    ovviamente chiedo vedia per queste sciocche elucubrazioni, ma il tono di questo thread è ovviamente scherzoso

    "Mi piace"

  6. Non si può parlare della Carlucci, si rischia l’effetto gatto spiaccicato, cioè quello strano sentimento di ripugnanza e pietà per cui vuoi non vedere, ma guardi lo stesso e te ne vergogni. Quanto alla chirurgia estetica, non ho un’opinione. Credo di avere un aspetto piacevole, e comunque mi sento normale. Convivo da sempre con le mie orecchie a sventola, ma forse per altri sarebbero un problema. Se fossi una donna totalmente piallata, o con le tette alle ginocchia, forse un pensierino ce lo farei. Ma da lì alla sfilata di mutilate della TV, ce ne corre.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.