Il vero problema

Il vero problema non è che vada a zoccole, e nemmeno se abbia una relazione stabile, tradisca la fidanzata in festini e bunga bunga, faccia il bunga bunga con la fidanzata consenziente, o quale sia il nome della morosa. Al limite, non è neanche sapere se la morosa sia più o meno maggiorenne.

Il vero problema, in una paese civile, è che un Presidente del Consiglio non telefona di notte in Questura facendo pressioni sui poliziotti per liberare una ragazzina arrestata solo perché è sua amica, o amica di una sua amica, e farla poi affidare da una tizia del suo entourage, in barba alla legge e ai magistrati preposti.

Anzi, il vero problema, ora che ci penso, è un altro: è che in un paese un Presidente del Consiglio una scemenza del genere può anche farla. Ma appena si viene a sapere, rassegna le dimissioni e sparisce con ignominia nell’oblio, profondendosi in scuse e pregando che il suo nome venga precipitosamente dimenticato.

Perché in un paese civile i suoi elettori, non appena sentono una storia del genere, non lo votano più neppure come caposcala, e, se si ripresenta, gli tirano dietro i pomodori a ceste, fra cori di pernacchie.

Ecco, il vero problema è questo, semmai.

13 Comments

  1. se tutti ragionassero così, sarebbero migliori anche gli altri politici a disposizione. altro fattore da tenere conto per tutti quelli che continueranno a ritenere berlusconi il meno peggio.

    Mi piace

  2. Come dico sempre, i politici non è che ci arrivano da Urano. I politici sono un perfetto campione della popolazione italiana. Se la classe politica tutta è sempre più composta da maneggioni, arroganti, truffatori, paraculo, leccaculo, servi e parassiti, è perché il bacino da cui provengono ha evidentemente una spiccata maggioranza di tali esemplari.

    Mi piace

  3. Ho tre ipotesi:
    1) l’ ha trovata qui: http://www.fidanzatavirtuale.com/
    2) è Alfonso Signorini
    3) è già pronta una debosciata decerebrata che a pagamento si fingerà coinvolta in questo ruolo.
    E poi la “fidanzata” non è alibi sufficiente, uno può avere una donna e pagare le escort, che c’ entra? Giusto gli imbecilli di casa nostra si possono bere una bertucciata simile.

    Mi piace

  4. Io vorrei che un esperto di mimica facciale guardasse il suo RIDICOLO VIDEO.
    C’è un istante in cui dicendo ‘rapporti sessuali’ o qualcosa di simile, inclina il capo, tende le labbra in modo innaturale … insomma, mi pare non ci sia nulla da aggiungere.
    Comunque il suo colpo di coda – inventarsi la fidanzata – funziona sui beoti.

    Mi piace

  5. Mi pare tanto che si stia davvero arrivando a troppo. Insomma quest’uomo che ha sempre riso su tutto e raccontato barzellette, fa un video ufficiale per dirci che e’ fidanzato. Questo dovrebbe bastare a farci capire numerose cose, tra cui:
    stiamo pian piano scadendo nella banalita’,
    e’ seriamente preoccupato,
    il ridicolo lo abbiamo superato da un pezzo e via cosi’!

    Certo che l’amarezza e’ forte quando facendo un ragionamento del genere ti accorgi che all’inizio e alla fine di tutto ci sono loro, gli elettori, ci siamo noi!

    Mi piace

  6. ma infatti in lui gli itaGLiani vedono la proiezione dei loro peggiori difetti. Per questo è stato votato. Oltre che per la massiccia propaganda mediatica, gli appoggi interni ed esterni, le manipolazioni etc. etc.

    Mi piace

  7. Probabilmente hai ragione. Un uomo che sa di non poter controllare le proprie azioni, non può pretendere di governare altri uomini. E, se per un certo periodo li ha governati, dovrebbe decidere di non essere adeguato a farlo: liberando loro dall’imbarazzo, e se stesso dal peso di una responsabilità non affrontabile . Questo implica un momento di riflessione duro, intenso, privato, difficile. E’ chiedere troppo, nel nostro paese.
    Inchino e baciamano.
    Ghino La Ganga

    Mi piace

  8. Il problema è, ANCHE, che lui grida allo scandalo per l’intromissione nella sua vita privata, sbraitando che la vita privata di un cittadino è PRIVATA. Perfetto: la mia, che sono un cittadino qualunque, è privata; la sua che NON è un cittadino qualunque, dev’essere osservabile da tutti. Gli scoccia? posso capirlo. Si dimetta e torni da dove è venuto.
    Gulp, ora che ci penso: nel ’94 avrebbe dovuto in galera … ecco, il cerchio si chiude(rebbe).

    Mi piace

  9. in definitiva, cara Galatea, il problema non è berlusconi, sono gli italiani
    d’altra parte sono anni, e tanti, che dico che tutto è cominciato con “OK, il prezzo è giusto” per trasformare un popolo in un pubblico

    Mi piace

  10. ah, e comunque, se qualcuno dei tanti ragionanti di destra (queli del club “silvio ci manchi” non meritano considerazione) pensasse che uno che si fa ricattare da una ragazzina (onestamente, mi spiace che non sia riuscita a farseli dare, i 5 milioni) e per uscirne racconta balle alla questura, non è adatto a gvernare – se pensasse questo al di là di ogni moralismo, intendo, poi finirebbe a votare quel genio di Bossi che si dice gli sia venuto il coccolone mentre era a letto con Luisa Corna e non si è mai riusciti a trovare manco un minimo di indizio sospetto a riguardo. Dico genio anche se avesse velatamente messo in giro la voce e poi non era vero.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.