Candidature coerenti

Non sono iscritta al PD.

Non l’ho mai votato.

Ne ho pure sempre parlato male.

Spesso mi fa proprio incazzare.

In effetti, potrei candidarmi anche io alla segreteria, che dite?

12 Comments

  1. Brrrr, “Mi fido di te” di Jovanotti? Pure i gusti musicali sono orrendi… Anche perché, dovendo scegliere una canzone, ci vedrei meglio “1,2,3..casino!” ;-D

    "Mi piace"

  2. Ragazzi, non siate cosi’ cattivi col Pd, si stanno evolvendo, modernizzando. Prima hanno cercato di avere una banca, ed ora stavano coltivando un dirigente con turbe sessuali. Sono quasi pronti a governare, no? 😉

    "Mi piace"

  3. Scusate, su questo Pc viene fuori il vecchio nick col vecchio blog.

    Ragazzi, non siate cosi’ cattivi col Pd, si stanno evolvendo, modernizzando. Prima hanno cercato di avere una banca, ed ora stavano coltivando un dirigente con turbe sessuali. Sono quasi pronti a governare, no? 😉

    "Mi piace"

  4. Galatea, per candidarti devi avere un bel sito dove sito dove si vendono un sacco di DVD su qualsiasi cosa abbia poco senso e sia facilmente sbufalabile, per poi poter gridare al “gomblottttto” quando ti diranno che effettivamente per essere il segretario di un partito devi per lo meno essere iscritta, potrai vendere ancora più DVD urlando che tu lo avevi letto per bene mentre eri in vacanza in Sardegna lo Statuto e non c’era scritto che non potevi, o che almeno non te ne eri accorta (per cui vuol dire che lo Statuto non era scritto bene e non che tu non lo avevi letto).

    Dovrebbe funzionare anche per le classifiche di Blogbabel (che sennò Filippo Facci ti supera anche lui… rabbrividiamo!) .

    Ogni riferimento al simpatico multimilionario in euro genovese è volutamente casuale.

    😉

    Cordialità

    Attila

    "Mi piace"

  5. @Francesco P.
    Chiunque soddisfi quei tre requisiti ha ottime chances di vincerle le primarie.
    Per quello non viene ammesso come candidato 🙂
    Non che contesti al PD di organizzarsi le primarie come vuole, ma mi pare che così pestino l’acqua nel mortaio.
    Cosa che al grosso dei politicanti va benone: magari il partito va a rotoli, ma loro restano aggrappati alla poltrona ancora qualche annetto.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.