3 Comments

  1. Ultime dal PdL.
    Berlusconi ha chiesto di vincere in tutte le regioni. Vittoria che, dopo la storica svolta di ieri, non deve sfuggire al PdL.
    Per fare questo è pronto un “decreto INTERPRETATIVO” che riguarda la corretta interpretazione della matematica applicata al computo dei voti.

    Il decreto consta anch’esso di tre articoli :

    In Roma addì 6 marzo 2010, anno I E.B. – Noi decretiamo quanto segue :

    – Art.1…(omissis) il totale dei voti ottenuti dalle liste PdL và moltiplicato per 1,2 (uno virgola due)..

    – Art.2…(omissis) il totale dei voti ottenuti dalle altre liste và moltiplicato per 0,8 (zero virgola otto)..

    – Art.3…(omissis) i totali così ottenuti vengono poi sottoposti al PRESIDENTE Silvio Berlusconi per eventuali ulteriori necessarie correzioni per rendere il libero voto aderente al volere del popolo sovrano.

    Napolitano , sedotto dalla parola “INTERPRETATIVO”, ha già annunciato la sua firma, anzi per deferenza verso il PRESIDENTE si recherà personalmente a Palazzo Grazioli per apporla.

    Non ci credete ?
    E fate male, non avete idea che cosa ci aspetta.

    "Mi piace"

  2. Art. 1
    Interpretazione autentica degli articoli 9 e 10 della legge 17 febbraio 1968, n. 108

    “Ultima farsa dei Primattori della Libertà”, però, si capiva meglio.

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.