3 Comments

  1. Il principale referente politico della Libia in UE se ne fotte delle centinaia di morti libici, in nome della più bieca propaganda elettorale, che peraltro è l’ unico modo che questa destra conosce per governare.

    Forse per evitare di spiegare al belante elettorato come mai gli sbarchi continuano nonostante gli accordi, le motovedette e le visite con amazzoni al seguito.

    Prima ci facciamo ricattare da una dittatura da operetta, ignorata persino dai paesi arabi, che quanto a ridicolaggine istituzionale non scherzano.
    poi salta fuori che ci prendevano per il culo, perché non controllano un accidente, specialmente sulle coste.
    Non resta che abbozzare e preparare la solita raffica di balle.

    Se ’sti puttanieri della libertà si limitassero ad andare a troie farebbero meno danni.

    "Mi piace"

  2. ”Io sono legato da amicizia vera con il presidente egiziano Mubarak, con il presidente libico Gheddafi e con il presidente della Tunisia Ben Ali”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, nella conferenza stampa di fine anno. (Yahoo! Notizie, 23 dicembre 2010)

    Avvertite Putin che cominci a toccarsi i gingilli, perchè questo, oltre a tutti i difetti che ha, porta anche una sfiga nera…

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.