Il bulletto del quartierino

Frattini: “Non rinneghiamo i buoni rapporti, ma ora è giusto condannare.”

Perché mi ricorda tanto il ragazzino di buona famiglia che per anni sta nel codazzo del bullo della scuola, finché il bullo non viene convocato dai Carabinieri, e allora il ragazzetto scoppia a frignare, dicendo: “Il cattivo è solo lui!”?

3 Comments

  1. Ma perchè lo è. E pensare che era diventato Consigliere di Stato a ventotto anni, il ragazzo ex manifesto. Politicamente, si formò tuttavia martelliano in un governo andreotti: sicchè per lui i buoni (?) rapporti con il Gheddafi risalgono a ben prima dell’uomo di Arcore. Inchino e baciamano.
    Ghino La Ganga

    "Mi piace"

  2. Galatea hai centrato il punto. un po’ mi ricorda pure fini, il politico, non il giornalista, che per sedici anni ha impastato il polpettone con il berlusca. ma quando questo è diventato troppo sconveniente, e dico troppo perchè sconveniente lo era da subito, ecco che si mette a fare il moralista dell’ ultim’ ora. anche in maniera poco originale, visto che il polverone sulla legalità l’ aveva già alzato grillo 3 anni prima con il primo v-day. questa classe politica diventa sempre più puzzolente ogni giorno che passa.
    ormai faccio fatica a respirare…

    "Mi piace"

  3. Comunque noi siamo buni amici del rais e non mi stupirebbe sapere che reparti dell’ esercito in segreto stiano dando manforte all’ autocrate imbesuito.

    Com’ è che agli USA tanto pronti a intervenire in Serbia davanti alle fosse comuni ora gli PESA IL CULO?

    eh, chissà…

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.