Enea, l’impiegato della mitologia greca

Non sei cattivo, Enea, mai, e questo è il tuo problema. Vivi, obbedisci, ammazzi pure, e non ti si può dire nulla perché fai tutto a modino. Ma alla fine resti lì, un po’ insulso, un po’ senza sugo, come una grande occasione sprecata, ad invecchiare nel Lazio con Lavinia e la tua progenie. Come un re, certo, e persino come un uomo di successo. Ma con il dubbio che il tuo successo non sia dovuto al tuo valore e forse nemmeno alla tua bontà, ma alla dura legge del destino, e cioè che alla fine i posti migliori nella vita se li prendono i mediocri.

I Vandali, i barbari che governarono l’Africa

Accadde oggi: 13 settembre 533 il generale bizantino Belisario sconfigge Gelimero, ultimo re dei Vandali.

Agrippa Postumo, il principe più sfortunato dell’Impero

Accadde oggi, 20 agosto 14 d.C. Moriva Agrippa Postumo.Nipote di Augusto, figlio del suo migliore amico Agrippa, Agrippa Postumo avrebbe dovuto essere l’erede dell’impero, ma congiure di corte lo condannarono ad una fine senza gloria e piena di mistero.

Cleopatra, la regina che sedusse il mondo. Parte prima: la giovinezza di Cleopatra

Accadde oggi: 12 Agosto 30 a.C. si suicida Cleopatra, regina d’Egitto, la donna che sedusse il mondo. Una serie di post che ne raccontano la storia.